Riapre l’asilo nido di Camaro, si potranno ospitare una trentina di bimbi

“Dopo aver tanto sollecitato i lavori di adeguamento dell’asilo nido di Camaro realizzati grazie ai 900mila euro dei fondi Pac che, unitamente alla struttura di San Licandro (anch’esso oggetto di interventi) potrĂ  accogliere piĂą bambini, non posso che esprimere piena soddisfazione per l’odierna riapertura del plesso e ringraziare l’assessore ai servizi sociali Alessandra Calafiore per aver mantenuto l’impegno sui tempi di esecuzione degli interventi”. E’ il commento del consigliere comunale, Libero Gioveni.

“I disagi per le famiglie erano stati tanti in questo periodo di chiusura, soprattutto per quelle in cui i genitori lavorano entrambi, così come per il personale del Nido che era stato costretto a prendere le ferie per mantenere la propria continuitĂ  lavorativa o a lavorare in altre strutture.

Ciò che auspico adesso è ottenere celermente le necessarie autorizzazioni da parte dell’Asp per aumentare la soglia massima per l’ospitalitĂ  dei piccoli che dalle attuali 21 unitĂ  potranno raggiungere la soglia delle 30, soddisfacendo quindi la crescente domanda sul territorio, certamente sguarnito di asili nido comunali rispetto agli standard minimi stabiliti dal trattato di Lisbona.

Condividi