Parco Maggiore La Rosa: Catena Fiorello incanta il pubblico raccontando la vera essenza della donna attraverso la protagonista del volume Tutte le volte che ho pianto

Grande  successo di pubblico per la scrittrice siciliana Catena Fiorello che venerdì scorso, nell’incantevole scenografia del Parco Maggiore La Rosa, ha presentato  la sua ultima fatica letteraria dal titolo Tutte le volte che ho pianto, edito da Giunti.

Ad accoglierla, in un’atmosfera   di gioiosa partecipazione,  una sala gremita di pubblico mentre in sottofondo risuona una delicata Hey Jude. E dopo i saluti iniziali dell’amministrazione rappresentata dall’Assessore alla Cultura Angelita Pino, ha avuto inizio  la lunga serata nella quale  l’autrice non ha mancato di esternare ai presenti il profondo affetto  che la lega a Barcellona Pozzo di Gotto.

Non un evento statico comunemente caratterizzato da un tavolo di relatori, bensì  un dinamico scambio  di esperienze di vita tra la scrittrice e il pubblico, prologo perfetto per procedere alla conoscenza di Flora, protagonista ufficiale della serata; una donna come tante che ha imparato dalle sue vicissitudini  cosa significa essere una donna vera.

Così, tra racconti di vari aneddoti e lettura di passi dell’intenso romanzo, il tempo è volato senza quasi accorgersene.

Condividi