Scende la pioggia, cittĂ  allagata. Problemi alla V Circoscrizione

Solite piogge, soliti problemi. Le piogge torrenziali di questa notte hanno allagato la V Circoscrizione, tantissimi disagi per i cittadini ed i titolari delle attivitĂ  commerciali che si sono ritrovati a fronteggiare l’ennesima emergenza. A segnalarlo è il consigliere della quinta municipalitĂ  Franco Laimo.

Il rappresentante del civico consesso evidenzia molteplici criticitĂ  sul viale della LibertĂ , dove l’acqua è entrata dentro i negozi, via del Fante, SS Annunziata, via Nuova Panoramica, Litoranea (villaggio Paradiso e Salita Fosse, Catena e Findelle e Canali) e viale Regina Elena. Le cause sempre le solite: griglie occluse e tombini saltati per la pressione delle acque nere.
La linea tranviaria è ad esempio un vero e proprio pantano ed a ridosso degli imbarcaderi, i pendolari non riescono neppure ad attraversare la strada per raggiungere la destinazione.
Secondo Laimo il rischio è adesso che le colline si possano trasformare in vere e proprie trappole, a causa di possibili frane, specie a Portella e Scala Ritiro.
Anche in via La Farina si sono registrati i consueti allagamenti con i commercianti costretti a liberare i tombini intasati da cartacce e foglie.
Intanto s’è allentata la morsa del gelo che questa notte ha colpito la cittĂ  di Messina. Un’abbondante grandinata, alle prime luci dell’alba, ha imbiancato soprattutto le zone collinari della cittĂ . Qualche disagio s’è registrato sulla A-20, in corrispondenza della galleria Telegrafo, dove la strada in mattinata era completamente ricoperta della grandine.

Condividi