Santa Margherita: scontro auto-moto, centauro in prognosi riservata

Torna a scorrere a fiumi il sangue sulla Ss 114. Un gravissimo incidente stradale si è verificato questa mattina, intorno alle 12, a Santa Margherita, teatro di un drammatico scontro tra un’auto ed una motocicletta di grossa cilindrata.

Ad avere la peggio è stato il conducente del mezzo a due ruote (Dino M. 40 anni, originario di Galati Marina), sbalzato di sella per una quindicina di metri. Un impatto terribile con la moto scaraventata sul marciapiede del lungomare; la fortuna ha voluto che altre persone non siano state coinvolte nella spaventosa carambola.

 

Le condizioni del centauro, riverso per terra in una pozza di sangue, sono sembrate subito critiche. Sul posto è immediatamente arrivato un elicottero del “118” che ha trasportato il motociclista al Policlinico, dove si trova ricoverato in prognosi riservata;  non sarebbe però in pericolo di vita.

 

Ancora incerta la dinamica dell’incidente con gli agenti della sezione Infortunistica che stanno sentendo diversi testimoni per accertare le responsabilitĂ .

Non si esclude una manovra azzardata di uno dei due mezzi anche se l’alta velocitĂ  potrebbe avere avuto un ruolo determinante. Saranno le indagini ad accertarlo, sta di fatto che la Ss 114 torna alla ribalta della cronaca con il villaggio di Santa Margherita che paga un prezzo pesante, confermandosi un tratto pericoloso, che necessita seri provvedimenti soprattutto nel periodo estivo.

Tonino Demana

 

 

 

 

 

 

Condividi