Morte fratellini, la politica si ferma in segno di rispetto. Annullati comizi di Bramanti e De Luca

Anche la politica travolta dal dramma di Messina. I candidati sindaci hanno annullato i comizi programmati per oggi in segno di lutto per i due fratellini morti nell’incendio di questa notte.

“Dopo aver appreso la terribile notizia dell’incendio sprigionatosi in un appartamento del centro citta’ – dice Dino Bramanti – abbiamo immediatamente deciso di annullare il comizio elettorale in programma questa sera in segno di lutto. Da padre, posso solo immaginare lo straziante dolore che stanno vivendo i genitori, i due figli che sono riusciti a sfuggire alle fiamme e le persone piu’ vicine a questa famiglia. Di fronte a situazioni del genere, rimane davvero poco da aggiungere.

Alla famiglia coinvolta da questo sconcertante incidente vanno le mie sincere condoglianze”. Cosi’ anche Cateno De Luca, che dopo aver optato per una forma sobria e riservata, rinunciando alla usuale diretta Facebook, ha deciso di annullare del tutto il comizio programmato per stasera alle 20 a Galati Marina e di riprogrammare gli altri incontri: “Le nostre piĂą sentite condoglianze – afferma – alla famiglia dei due angioletti Raniero e Francesco andati in cielo”.

Condividi