“Van Gogh multimedia Experience” verso 30mila presenze, Taormina location ideale

Obiettivo 30mila presenze entro domenica ed a giudicare dai numeri impressionanti (28mila presenze circa) non dovrebbe essere poi difficile tagliere l’importante traguardo. Sta per calare il sipario su un vero e proprio evento, “Van Gogh multimedia Experience” ha fatto di Taormina una tappa straordinaria con dati impressionanti che hanno indotto gli organizzatori a posticipare la chiusura al 15 ottobre per consentire agli studenti delle scuole del comprensorio di non perdersi la rassegna dedicata al pittore olandese. Si tratta della conferma della gradevolezza della mostra visitabile fino a domenica (dalle 10 alle 22) nelle splendide sale di Palazzo Corvaja.

 

Un omaggio al poliedrico artista che ha rappresentato un buon viatico anche per il movimento complessivo della “Perla dello Jonio”.

Raggiante l’assessore comunale al Turismo, Salvo Cilona, che ha fortissimamente voluto la manifestazione. In attesa di bilanci, senz’altro positivi, “Van Gogh multimedia Experience” vuole chiudere in bellezza con un week end alle porte che potrà far “lievitare” il numero di presenze.

Taormina, poi, passerà il testimone a Monreale che ospiterà la rassegna multimediale dal 25 novembre al 29 aprile 2018 presso il complesso monumentale Guglielmo II. La mostra porterà un nuovo concept di tecnologie per catturare l’attenzione con la collezione di esperti. Sarà un’ulteriore vetrina internazionale, visto che Palermo sarà Capitale italiana della cultura 2018.

Dopo la Sicilia, “Van Gogh multimedia Experience” proseguirĂ  il suo viaggio a Malta, Firenze e Bruxelles per un progetto di interesse internazionale che riguarda uno degli artisti piĂą amati al mondo.

Condividi